ja-cpanel-top

Comune di Belvedere Ostrense

"L'orizzonte è quanto mai spazioso ed incantevole"

Scuola e Lavoro al centro dell'attenzione

Source: psdtuts.com

Nonostante i problemi economici enormi che il mondo intero sta attraversando e che, ovviamente, si ripercuotono anche nel nostro territorio, a Belvedere tutto sommato ce la stiamo cavando  abbastanza bene.

Le nostre aziende, da quelle industriali a quelle artigiane, pur in una situazione così incerta, stanno reggendo bene, consentendo di mantenere in vita un bacino occupazionale tra i più elevati del territorio (rapporto fra popolazione residente e occupazione).
Noi, mantenendo la parola data, non abbiamo aumentato il carico fiscale alle imprese e alle persone, nel tentativo di dare respiro a chi indubbiamente sta tirando avanti in una situazione di affanno.
Certo, soprattutto alcuni nostri giovani sono in cerca di un'occupazione stabile, che attualmente non è facile trovare.
Il consiglio che mi sento di dare loro è di tenere duro, e di avere fiducia: in se stessi innanzitutto, e poi nel futuro.
Ma non aspettatevi molto dagli altri, rimboccatevi le maniche e andatevi a cercare con ostinazione e caparbietà quello che il vostroimpegno e il vostro talento meritano.
I tempi per risolvere certe situazioni purtroppo sono lunghi, ma bisogna crederci e aspettare il momento giusto.
L’Amministrazione comunale sta facendo la sua parte, monitorando costantemente la situazione. E’ bene che tutti sappiate però che da gennaio la scure dei tagli regionali si abbatterà sui Comuni, che avranno a disposizione circa
un 60% in meno dei finanziamenti che annualmente arrivavano.
Noi, nonostante questo vero e proprio macigno che ci è caduto addosso, garantiremo i servizi sociali ed educativi che tuttora abbiamo e che in parte abbiamo noi introdotto appena insediati.
A questo proposito è bene chiarire una volta per tutte la questione relativa alla scuola elementare, perché i noti “avvoltoi”, al solito, hanno creato allarmismi del tutto fuori luogo e ingiustificati.
Le ultime normative di legge (Legge 122, del 30-07-2010) se non di fatto, praticamente obbligano i Comuni sotto i 10.000 abitanti a gestire in Convenzione o tramite un’Unione dei Comuni i servizi pubblici essenziali (nei quali ricade l’istruzione pubblica e dunque l’edilizia scolastica), laddove il testo della Legge afferma che “sarebbe opportuno fin da subito” compiere tale operazione.
In vista di programmare a tempo debito le cose per il futuro, senza trovarci all’ultimo momento impreparati e in difficoltà, abbiamo deciso di aderire al progetto propostoci dagli altri due Comuni che compongono la nostra
Unione, e di costruire un nuovo plesso scolastico per le Elementari vicino a quello delle Medie.
Per fare ciò abbiamo chiesto e ottenuto un Finanziamento che andrà a coprire le spese di realizzazione per circa il 50%.
Ora, noi abbiamo a suo tempo ottenuto un finanziamento per ristrutturare ed adeguare l’attuale edificio delle scuole Elementari, finanziamento che possiamo al momento impiegare solo per questo fine (non possiamo, cioè, utilizzare questi soldi per altri scopi). E allora ristruttureremo le Scuole Elementari, tenendole a Belvedere per tutti gli anni che la legge, le autorità scolastiche e il flusso demografico annuale belvederese ce lo consentiranno. Quando, nel corso dei prossimi anni, trasferiremo le scuole nel nuovo edificio, lo faremo perché costretti dalle leggi: ma allora saremo pronti a farlo senza creare difficoltà agli alunni e ai genitori, perché l’edificio sarà
stato costruito e già collaudato dai nostri amici di San Marcello e di Morro d’Alba.
Da un lato, dunque, come vedete, ci siamo mossi pensando a tempo a quello che il futuro ci riserverà; dall’altro lato, cercheremo di tenerci le Scuole Elementari qui al centro di Belvedere finché sarà possibile.
Questa strada intrapresa mi sembra quella che non solo non penalizza i cittadini belvederesi, ma dimostra la lungimiranza e la capacità di guardare al futuro che questa Amministrazione sta mettendo in opera.
Altri contesti a noi vicini stanno ora ottenendo i frutti di progetti e di programmi già da parecchi anni avviati.
E noi? Noi ora stiamo riprogrammando, pur in un periodo di difficoltà e ristrettezze fra i più difficili dalla fine della seconda guerra mondiale, un rilancio di fatto e di immagine del nostro Belvedere, sapendo che ci vorrà del tempo prima di ottenere i risultati che tutti insieme sapremo conquistarci.
Con questo spirito di fiducia e di voglia di fare, giungano a voi tutti e alle vostre famiglie un pensiero felice per le prossime Festività Natalizie da parte del Sindaco e di tutti i suoi collaboratori.

Riccardo Piccioni (Il sindaco)

Pubblicità

banner_marchetour_125x200.gif

Comune Belvedere Ostrense

Sede Comunale

Corso Barchiesi, 22
60030 Belvedere Ostrense (An)
Tel. 0731.617003
Fax 0731.617005
email:comune.belvedereostrense@regione.marche.it

Cod. Fiscale: 00185520426

Tu sei qui: Home