ja-cpanel-top

Comune di Belvedere Ostrense

"L'orizzonte è quanto mai spazioso ed incantevole"

Ordinanza n.6 del 14/12/2013

Servizio Polizia Mortuaria. Prot. n. 7020 del 14/12/2013

Oggetto:  Ordinanza con tingibile e urgente per stato di pericolo e abbandono sepolture private. Decadenza concessioni cimiteriali. Comunicazione avvio procedimento.

PREMESSO
che nella parte antica del cimitero comunale sono presenti numerose tumulazioni sia nei colombari che in edicole private, in precarie condizioni con pericolo per la pubblica incolumità ed in cattivo stato di conservazione ed abbandono;

RITENUTO

necessario ripristinare l'igiene, la sicurezza e il decoro dei luoghi ed anche reperire nuove tombe da assegnare all’utenza trovandosi attualmente in grave  stato di carenza di loculi cimiteriali;

VISTA

la delibera di G.C. n. 89 del 03.12.2013 che individua il manufatto oggetto dell’ intervento di ristrutturazione e recupero,  nei loculi siti nel muro perimetrale lato sinistro, lotti n. 1 e 2 comprendenti i loculi dal n. 1 al n. 55, per complessivi n. 55 sepolture, come specificati nell’apposito elenco  allegato al presente atto quale parte integrante e sostanziale, in cui vengono indicati l’ultimo concessionario conosciuto e la salma più recente ivi tumulata, la dove e stato possibile individuarli;

DATO ATTO

- che nel blocco interessato dall'intervento di ristrutturazione, ci sono numerosi loculi da tempo non utilizzati o contenenti resti mortali o salme tumulate da oltre 50 anni e in alcuni casi anche resti mortali tumulati da meno di 50 anni che comunque necessitano di manutenzione ordinaria se non altro per motivi di messa in sicurezza e di decoro;
- che numerose sepolture private presenti nel blocco, in cattivo stato di conservazione e di abbandono, sono prive di elementi tali da consentire di risalire agli eredi;

RICHIAMATO

l’articolo 63 del D.P.R. 285/90: “I concessionari devono mantenere a loro spese, per tutto il tempo della concessione, in buono stato di conservazione i manufatti di loro proprietà.?Nel caso di sepoltura privata abbandonata per incuria, o per morte degli aventi diritto, il Comune può provvedere alla rimozione dei manufatti pericolanti, previa diffida ai componenti della famiglia del concessionario, da farsi, ove occorra, anche per pubbliche affissioni”;

VISTO
il Regolamento Comunale di Polizia Mortuaria approvato con deliberazione di C.C. n. 35 del 26.06.2012, esecutiva ai sensi di legge e precisamente gli articoli: n.  57 titolato - manutenzione sepolture private; n. 61 titolato – morte del concessionario, decadenza della concessione di aree e manufatti;

VISTO
inoltre il comma 2 dell’articolo 92 del D.P.R. 285/90  che prevede la possibilità da parte dei comuni di procedere alla revoca di concessioni cimiteriali con particolare riferimento a quelle di durata eccedente i 99 anni qualora si verifichi una carenza di sepolture, situazione questa che si sta verificando nel cimitero comunale;

RITENUTO
al fine di rimuovere la situazione di degrado e nel contempo far fronte alla grave carenza di loculi attualmente esistente nel cimitero di Belvedere Ostrense di dover imporre ai soggetti obbligati in primo luogo di procedere all'aggiornamento dell'intestazione della concessione se ed in quanto possibile e, conseguentemente, di effettuare idonei interventi sui loculi cimiteriali, con l’ avvertenza che in caso di impossibilità della regolarizzazione o di mancata adesione si procederà senz’altro avviso alla revoca della concessione in base alle disposizioni di Legge e di Regolamento precedentemente indicate;

RITENUTO
in merito alla situazione predetta di disporre gli atti necessari per il recupero delle sepolture in stato di abbandono, prevedendo inoltre, trattandosi di sepolture private per le quali e difficile risalire agli eredi, adeguata pubblicità con affissione sulle  tombe, sull’albo pretorio e sul sito internet del comune;

VISTO
l’art. 54 del D.Lgs n. 267/2000, relativo alle competenze ed ai poteri del Sindaco quale Ufficiale di Governo;

ORDINA
L’avvio del procedimento di decadenza delle concessioni cimiteriali relative ai loculi individuati nell’allegato elenco.

DIFFIDA
Il concessionario e/o gli eredi e/o gli aventi diritto a voler provvedere alle opere manutentive, entro e non oltre 60 giorni dalla data di adozione del presente atto, previa:
Dimostrazione dei titoli legittimanti l’intervento;
Autorizzazione all’esecuzione dei lavori di manutenzione del manufatto di che trattasi;
Autorizzazione all’estumulazione dei resti mortali da richiedersi al competente Ufficio Amministrativo

INFORMA
Che ai sensi dell’art. 61 del Regolamento di Polizia Mortuaria, approvato con deliberazione consiliare n. 35 del 26.06.2012 esecutiva ai sensi di legge e, ai sensi dell’art. 63 del D.P.R. 285/90, alla presente diffida, qualora non ottemperata, farà seguito il provvedimento di decadenza delle concessioni cimiteriali.
I resti mortali ivi allocati, qualora non richiesti da soggetti aventi diritto, saranno depositati presso l’ossario comunale.

DISPONE
La comunicazione del procedimento è prodotta anche con il presente avviso ai sensi dell’art. 143 del Codice di procedura Civile che ha valore di notifica a persone di residenza, dimora e domicilio sconosciuto e viene pubblicata sulle tombe, all’ingresso del cimitero, all’Albo Pretorio del Comune, sul sito internet di questo Comune all’indirizzo  HYPERLINK "http://www.comune.belvedere.an.it" www.comune.belvedere.an.it, ai sensi del D.Lgs n. 33/2013, agli aventi diritti in caso di nominativi e indirizzi conosciuti.
Copia del presente atto sarà trasmesso agli Uffici per gli adempimenti di competenza.

COMUNICA
Che il presente provvedimento costituisce l’avvio del procedimento di decadenza della concessione dei loculi a favore dei concessionari, e per essi agli aventi titolo.
Amministrazione competente: Comune di Belvedere Ostrense
Oggetto del Procedimento: Ordinanza contingibile e urgente per stato di pericolo, stato di abbandono e avvio procedimento per decadenza.
Responsabile del Procedimento: Il Sindaco
data entro cui concludersi il procedimento: 60 giorni dalla data di adozione del presente atto.
Ufficio presso cui visionare gli atti: sede comunale – Ufficio Servizi Cimiteriali – orario di ricevimento al pubblico.
che ciascun interessato può presentare memorie scritte e documenti ed eventuali contro deduzioni a norma della vigente normativa in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso agli atti.


INFORMA, INOLTRE
Che contro il presente provvedimento può essere proposto:
-ricorso amministrativo al Prefetto di Ancona entro 30 giorni dalla notifica dello stesso ai sensi del D.P.R. 24.11.1971 n. 1199;
-ricorso al Tribunale  al TAR delle Marche entro 60 giorni dalla notifica o comunque dalla piena conoscenza dello stesso, ai sensi della Legge 6.12.1971 n. 1034, oppure in alternativa, ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, entro il termine di 120 giorni dalla notifica o dalla piena conoscenza del provvedimento medesimo, ai sensi del D.P.R. 24.11.1971, n.1199.

Belvedere Ostrense, 14/12/2013


IL SINDACO
Dott. Riccardo Piccioni

Pubblicità

banner_photostory_cs_125x200.gif

Comune Belvedere Ostrense

Sede Comunale

Corso Barchiesi, 22
60030 Belvedere Ostrense (An)
Tel. 0731.617003
Fax 0731.617005
comune.belvedereostrense@regione.marche.it

Cod. Fiscale: 00185520426

Tu sei qui: Home